info@corogrigna.it

LA STORIA

Il 6 dicembre 1958 nacque a Lecco, nel rione di Laorca, il Coro Grigna.

Fu Giuseppe Scaioli, allora allievo di Conservatorio, a disciplinare la voglia di cantare di un gruppetto di amici appassionati di canto alpino.

Preso il nome di una delle più belle montagne del lecchese, il Coro Grigna è interamente composto da dilettanti, in maggioranza alpini in congedo, che hanno trovato, nello studio e nell'esecuzione dei canti una fonte di piacere e di intima soddisfazione.

Nel 1967 è divenuto Coro dell'Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Lecco. Si è imposto, in poco tempo, all'attenzione degli appassionati e degli esperti per l'ottima qualità delle esecuzioni evidenziata anche da incisioni tecnicamente ed artisticamente apprezzabili, con un repertorio di Canti Alpini, Tradizionali e d'Autore.

Nel suo repertorio infatti primeggia la raccolta incisa nel 1968 su tre LP, riportata adesso in due parti: I Veri Canti degli Alpini Vol.1 e I Veri Canti degli Alpini Vol.2 che è passata agli archivi dei collezionisti discografici come raro pezzo di genuina, squisita fattura. Altre incisioni appaiono in seguito con: Il Coro Grigna Canta vol. I° (1971) e vol. II° (1974), Monti e Valli (1983), ed il CD La tradizione... il nuovo(1999).

Nel 2004 le incisioni Il Coro Grigna Canta vol. I° e vol. II°, Monti e Valli sono stati raccolti in due compilation dal nome La tradizione...Vol.1 e La tradizione...Vol.2

In occasione del trentennale, pubblica il bellissimo volume "Coro Grigna" che raccoglie parte delle proprie musiche, e la ricerca interessante e inedita sulla musicalità nel territorio Lecchese e circondario.

Per il cinquantesimo di fondazione, realizzato dalla associazione culturale "la sumeanza", stampa un interessante DVD dove si fa un escursus della vita del Coro dalla sua nascita.

In oltre 50 anni di attività esegue più di 1800 concerti sia in Italia che all'Estero (Andorra, Austria, Belgio, Francia, Svizzera, Spagna, Ungheria e Vaticano).

La disponibilità del complesso è pressochè insufficiente a coprire moltissime chiamate che da ogni parte provengono, ma è illimitata quando la sua attività diviene opera sociale.

Collabora con proprie armonizzazioni e composizioni il Maestro Antonio Scaioli.

Nel 2014, con il compimento del suo ottantesimo anno di età il Maestro Giuseppe Scaioli lascia la direzione del Coro al suo allievo da sempre Riccardo Invernizzi.